Slide 1

La chirurgia generale si occupa di tutte le patologie di interesse chirurgico, sia oncologiche che benigne, che colpiscono gli organi addominali.

Slide 2

L’obiettivo della visita proctologica è quello di individuare la presenza di eventuali patologie proctologiche, associate cioè all’ano-retto.

Slide 3

Per chirurgia mininvasiva si intende l’insieme delle tecniche che permettono l’esecuzione di procedure chirurgiche più o meno complesse senza la necessità di eseguire ampie incisioni dell’addome.

previous arrow
next arrow

Dott. Di Martino Daniele - Medico Chirurgo specialista in Chirurgia Generale presso Ospedale di Chieti

Il Dott. Di Martino Daniele si è specializzato in Chirurgia Generale presso l’Università dell’Aquila, ha acquisito esperienza in Chirurgia Generale mininvasiva, Chirurgia d’Urgenza e Chirurgia Colon-Proctologica. In servizio presso l’UOC di Chirurgia Generale Oncologica del P.O. di Chieti, si occupa particolarmente di patologia oncologica e funzionale dell’apparato digerente, chirurgia epatica e disturbi del canale anale (emorroidi, fistole perianali con e senza ascesso, ragadi anali, tumori del retto). In ognuno di questi ambiti ha cercato di focalizzare la sua formazione sull’utilizzo di tecniche minivasive per ridurre sia l’impatto chirurgico sul paziente che la degenza ospedaliera in caso di intervento chirurgico.

Presta servizio presso il reparto di Chirurgia Generale Oncologica dell’ospedale Universitario SS Annunziata di Chieti e presso il reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale Barnabeo di Ortona.

La chirurgia generale si occupa di tutte le patologie di interesse chirurgico, sia oncologiche che benigne, che colpiscono gli organi addominali. La visita di chirurgia generale è il primo passo verso l’esecuzione di un eventuale intervento di tipo chirurgico. Il suo fine è quello di confermare o escludere l’ipotesi di presenza di una patologia, curabile solo chirurgicamente.

L’obiettivo della visita proctologica è quello di individuare la presenza di eventuali patologie proctologiche, associate cioè all’ano-retto, tra cui sono comprese le emorroidi, i polipi e le ragadi anali, il prolasso rettale, i tumori del retto e il rettocele.

L’obiettivo della visita proctologica è quello di individuare la presenza di eventuali patologie proctologiche, associate cioè all’ano-retto, tra cui sono comprese le emorroidi, i polipi e le ragadi anali, il prolasso rettale, i tumori del retto e il rettocele.

Per chirurgia mininvasiva si intende l’insieme delle tecniche che permettono l’esecuzione di procedure chirurgiche più o meno complesse senza la necessità di eseguire ampie incisioni dell’addome, con l’ausilio di apparecchiature elettroniche di ultima generazione.

Prenota la tua visita in Intramoenia presso il Policlinico Universitario SS Annunziata di Chieti: CUP (Centro Unico di Prenotazioni)

NUMERO VERDE SOLO DA RETE FISSA

NUMERO UNICO SOLO DA RETE MOBILE